PASS THE HEINZ: A LEZIONE DI COPYWRITING DA DON DRAPER

  • 28-mar-2017

di Federica Fugazzotto

 

Quanti tra noi, quando si parla di copywriting e agenzie pubblicitarie, volano con la mente alla Manhattan degli anni ’60, negli uffici della Sterling Cooper Draper Pryce? Quasi ci sembra di sentire l’odore di sigarette mentre immaginiamo Don che tra un sorso e l’altro di Old Fashioned dà vita a pubblicità rivoluzionarie.

Anche se sappiamo che la realtà di oggi è ben diversa, è impossibile negare che Mad Men, in materia di advertising, ha avuto un forte impatto sull’immaginario comune. E non solo.

Ce lo dimostra proprio in questi giorni la Heinz, ditta statunitense che produce salse, minestre e fagioli in scatola.

Se avete visto Mad Men forse ricordate l’episodio della sesta stagione in cui Don Draper si presenta all’incontro con la nota azienda con un’audace proposta: pubblicizzare un prodotto senza mai mostrarlo. Il prodotto in questione è il ketchup e la campagna prevede l’uso di immagini di cibi mangiati solitamente insieme alla salsa - hamburger, patatine fritte e bistecca - accompagnate dal messaggio Pass the Heinz, Passami l’Heinz. Si tratta di una pubblicità geniale nella sua essenzialità, che gioca sul fatto che non è necessario far vedere o nominare il prodotto perché di null’altro può trattarsi se non del ketchup. Purtroppo per Don l’azienda è spaventata da una proposta tanto innovativa e alla fine la rifiuta in favore di una campagna più rassicurante.

 

 

Ma la storia non finisce qui e a quanto a pare è proprio vero che a volte la realtà supera la fantasia. Con una mossa inaspettata e astuta, che strizza l’occhio ai fan di Mad Men proprio nell’anno del decimo anniversario della serie, l’azienda ha deciso di approvare la campagna proposta da Don più di cinquant’anni fa. Sarà uguale in tutto e per tutto, con le stesse immagini affisse nelle strade di New York e pubblicate sui giornali. I credits andranno all’agenzia David, che si occuperà di realizzare la campagna, ma anche a Don e alla sua agenzia, la Sterling Cooper Draper Pryce, e a Matthew Weiner, ideatore e showrunner della serie.

Fonte: account Twitter di Heinz Ketchup

 

Il direttore creativo di David, Anselmo Romas, in un’intervista ad AdWeek ha commentato:  “Ci sono voluti 50 anni per farla approvare [la pubblicità]. Quindi, non vi arrendete mai. Non vi accontentate mai. A volte ci vuole un po’ per dimostrare il valore di un’idea a cui tenete. A volte ci vogliono personaggi immaginari e persone reali che lavorano insieme. Ma non vi arrendete. Alla fine, se davvero credete nella vostra idea, verrà approvata.”

Come dargli torto?

 

Se stai cercando un partner di copywriting multilingue, non esitare a contattarci!

----------------------------------------------

Federica Fugazzotto - Traduttrice editoriale dall’inglese e nerd a tempo pieno. Ama le storie più di ogni altra cosa al mondo ma non disdegna un buon bicchiere di vino rosso.

Commenti

Crea un commento

Campo richiesto

Blog


Contatti

Via alla Porta degli Archi 10/9 - 16121 Genova (GE) - Italy
E-mail: info@creative-words.com
Tel: +39 (0) 10 8970500
Fax: +39 (0) 10 8970344
Cell: +39 320 9730292
Skype: diego.cresceri

"Una lingua diversa è una diversa visione della vita."   Federico Fellini


Altri argomenti

AZIENDA
LA NOSTRA FILOSOFIA

Ascolto del cliente, flessibilità, tecnologia e innovazione sono i quattro pilastri su cui ci basiamo per offrire ai nostri clienti un servizio sempre superiore alle aspettative.

+ leggi
AZIENDA
PARTNERSHIP E ASSOCIAZIONI

Crediamo molto nell'apprendimento continuo e nel networking. Per questo Creative Words è membro delle più importanti associazioni del settore. 

+ leggi
TRADUZIONE E LOCALIZZAZIONE
TRADUZIONE E LOCALIZZAZIONE

Nel mondo di oggi iper-globalizzato, la traduzione è un passaggio obbligato per far conoscere il proprio prodotto a un pubblico multilingue. Scopri come possiamo aiutarti.

+ leggi